Il Temporary Marketing (Manager) è la soluzione ideale che facilita il processo di miglioramento aziendale,  contenendo i costi. E’ il punto di equilibrio tra il bisogno di competenze di marketing ed i vincoli economici aziendali.

CHI E’ IL TEMPORARY MARKETING ?

Il Temporary Marketing è un tecnico, esperto di marketing e web marketing,
in “affitto” all’azienda e in grado di rispondere a precisi bisogni di business. 
 

“Il T.M. è come un Personal Trainer per l’azienda. Quest’ultimo non si limita a fornirci una “tabella” da seguire in modo autonomo, ma si distingue dagli altri perchè ascolta i nostri obiettivi, fa uno screening del nostro corpo con dei test, poi prevede un piano di “allenamento” ( e a volte di alimentazione) e ci segue sempre e costantemente, non ci abbandona mai.”

QUANDO AVVALERSI DI UN TEMPORARY MARKETING ?

Immaginiamo …
… una micro o piccola azienda di provincia, creata anni fa da una famiglia o da un paio di soci imprenditori. Grazie alle conoscenze tecniche e specifiche dei titolari, l’azienda cresce e si espande.  Da un punto di vista “strategico” tutto è concentato nelle mani della proprietà. L’asset principale rimane la “produzione” e a seguire il “commerciale”. Le attività promozionali e di marketing rimangono le medesime per molto tempo, in quanto ritenute sufficienti.

Cosa succede ?
Succede che il mercato cambia, arrivano nuovi competitors a prezzi sempre più bassi e nuove valide alternative ai nostri prodotti o servizi. Cambiano i gusti e soprattutto cambia sensibilmente il modo di acquistare (processo d’acquisto) da parte della nostra audience. La prima reazione a queste “difficoltà” è quella di agire sulla leva del prezzo che però, non risolve se non temporaneamente, il “problema”.

Consapevolezza 
L’ azienda si rende conto che DEVE cambiare marcia ! Vorrebbe fare qualcosa di nuovo, agire in chiave (web) marketing, ma le risorse umane presenti in azienda, non hanno le competenze/esperienze necessarie.

Questo è solo un ipotetico caso. Più in generale,  ci si riferisce ad una situazione sempre più frequente, in cui l’imprenditore vuole agire in chiave (web) marketing, evitando di rimanere bloccato a lungo.  
Vorrebbe avere in azienda quei profili con le giuste competenze ed esperienze di marketing, in grado di aiutarlo, ma in questo momento preferisce non assumere. Come conciliare queste 2 esigenze ?

TEMPORARY MARKETING: PIU’ QUALITA’, PIU’ RISULTATI, MENO COSTI ! 

  • Una figura esterna, in “affitto” che si integra e vive l’azienda (1 o più giorni a settimana);
  • Sostituisce un dipendente di alta qualifica a costi sensibilmente inferiori (non è un costo fisso).
  • E’ subito disponibile ed autonomo a livello analitico, organizzativo ed operativo
  • Le esperienze maturate in azienda lo rendono più in “sintonia” con l’imprenditore
  • Durante la collaborazione trasferisce preziose competenze professionali all’interno

COSA FA IL TEMPORARY MARKETING ?

  • Definisce ed organizza, insieme all’azienda, gli obiettivi da seguire in chiave marketing.
  • Suggerisce le soluzioni per progetti di: marketing/commerciali, web marketing, comunicazione;
  • Studia il target di riferimento, analizza la concorrenza, si occupa del sito internet e dei materiali         promozionali, ma anche di campagne di email marketing, …
  • Organizza i progetti e ne coordina direttamente lo svolgimento operativo, interno ed esterno, per conto dell’azienda.

Rispetto al consulente non si limita a definire le linee guida, ma si prende anche in carico lo svolgimento delle varie fasi operative per conto dell’azienda, in base al pacchetto di ore durante le quali “vivrà” in azienda. 

 La soluzione, così pensata, permette all’imprenditore di concentrarsi sul proprio core business, apportando al contempo il valore aggiunto, senza gravare l’aziende di costi fissi di gestione, lavorando così su specifici ambiti.

Conoscevi questa opportunità ? Hai qualche domanda in merito ? 
gianlucacastrini@gmail.com