Quanto vale il punto di vista in una strategia di Web Marketing ?

Una delle difficoltà maggiori, per le micro e piccole imprese che si accingono ad investire tempo e denaro nel pianificare una strategia di web marketing, a partire dalla creazione del sito internet, è quella di cambiare il punto di vista. Perché è così difficile e complicato ?

cattura

Per alcuni decenni in tantissime aziende, dedite alla produzione ed alla vendita di un determinato prodotto (o servizio), la qualità era l’aspetto principale sul quale porre la maggiore attenzione (ovviamente è molto importante pure oggi, ma è la base minima).
La stessa in quel periodo era realmente una discriminante sul mercato. La qualità faceva la differenza !

Per cui la promozione e vendita, più facile di adesso vista la pochezza dell’offerta in quel contesto di mercato, appariva come secondaria. Era sufficiente esaltare le caratteristiche del prodotto (o servizio). Il mercato era (quasi sempre) in grado di assorbirne la produzione.

Ciò significa che, di fatto, l’azienda realizzava e vendeva ciò che sapeva fare. Quindi il punto di vista del cliente e del mercato non godeva di questa grande attenzione ed importanza, come invece avviene oggi. Nonostante ciò l’azienda cresceva, assumeva persone, si sviluppava e raggiungeva importanti fatturati.

Facile perciò, alla proposta, al suggerimento (o necessità) di cambiare atteggiamento sul mercato, sentirsi rispondere: “…ma perchè dobbiamo cambiare strada ? … Abbiamo sempre fatto così e le cose sono sempre andate bene“.

                                                                       PERCHE’ CAMBIARE PUNTO DI VISTA ?

Perchè è il mercato (ossia le persone) che ce lo suggerisce, anzi ormai ce lo impone !
Pensiamo solamente al modo di dialogare che abbiamo oggi con il nostro mercato, rispetto ad una volta. Prima erano solo le aziende che comunicavano ed il target ascoltava. Oggi, ogni persona (e parliamo di circa 38 milioni di italiani), con tutti gli strumenti che ha a disposizione, è un medium. Vale a dire che con le sue domande, le sue ricerche, le sue esigenze/bisogni, commenti, paure, recensioni, dubbi, prende parte (insieme a tutti gli altri suoi simili) alla definizione delle tendenze.

Sono loro che, sapendoli ascoltare, ci dicono cosa cercano, cosa vogliono, a cosa sono interessati. Oggi cambiare punto di vista ed assumere quello dei nostri clienti (provando a ragionare come ragionano loro), è praticamente il segreto per emergere e vincere sul mercato. Questo è il primo passo che, come azienda, dobbiamo compiere prima di qualsiasi analisi, prima di qualsiasi strategia di web marketing. E’ indispensabile un atteggiamento di apertura verso il mercato in cui agiamo o desideriamo agire.

Cambiare punto di vista NON significa snaturare la propria esistenza o storicità aziendale. Significa fare la differenza rispetto ai concorrenti, creando empatia con il proprio target.

L’azienda è fatta di persone e quando parla si rivolge ad altre persone (target). Sappiamo bene cosa significa avere empatia con una persona, quale feeling particolare si crei. Anche l’azienda, cambiando il suo punto di vista e grazie a contenuti coinvolgenti, può sviluppare empatia e feeling con il mercato: il miglior modo per costruirsi una fan base aziendale.

Cosa ne pensi ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...