Ecco la parte sommersa del Marketing.

Si dice spesso che un’immagine vale più di mille parole. Una citazione che attraversa i decenni, rimanendo sempre valida ed attuale, in particolare in questo periodo storico dove, grazie ai social, le immagini sono in grado di raccontare storie e condividere emozioni.

Le immagini hanno così rilevanza nella nostra vita (anche per l’immediatezza con cui trasmettono un significato, un valore) che, ormai, vengono “adottate” sempre anche nel business, per rendere più chiaro un concetto che, talvolta, a parole non risulta così comprensibile.

In chiave marketing ho pensato a come potevo “scattare un’istantanea” per rappresentare a colpo d’occhio la rilevanza di tale funzione aziendale.
Lo scopo non era quello di spiegare una “tecnica o procedura” per ottenere un certo risultato, poichè servirebbe ben altro che una sola immagine. L’obiettivo era quello di far passare un concetto: il marketing (quello serio e professionale !) non è sinonimo di pubblicità, ma è molto di più.

Il marketing è una funzione aziendale complessa ed articolata, che si interfaccia con i vari reparti aziendali, verso un obiettivo comune.

Affermare che fare marketing significa fare pubblicità, è come sostenere che il meccanico è colui che cambia la lampadina dell’auto. Sicuramente cambia la lampadina, ma fa anche molto altro e per rimettere in sesto l’auto è in grado di fare una diagnosi accurata ed intervenire anche “nel cuore del motore”.

Il Marketing non vende, quello lo fa il commerciale avvalendosi (anche) del “terreno” e gli strumenti preparati e messi a disposizione dal marketing e dall’azienda.  

Il marketing non è un modo “furbo” per smaltire ciò che si è prodotto.
Il marketing aiuta a creare valore (autentico) per il Cliente e di riflesso da valore al brand.

 

Dunque come rappresentare tutto ciò con un’immagine ? Utilizzando un iceberg.

L’immagine di un iceberg ed il suo relativo significato, è chiara per tutti: la parte visibile ha dimensioni sensibilmente inferiori (solo il 10%) rispetto alla parte sommersa”.

Tradotto: nel marketing la parte esterna è la comunicazione, vale a dire ciò che tutti, in azienda e fuori, possono liberamente vedere e dunque commentare, condividere, criticare e discutere. La parte sommersa e non visibile, è invece tutto il lavoro (anche di mesi e anni), che ci sta dietro.
Perciò, non conoscendo la complessità (e talvolta l’esistenza) di questa parte (sommersa), si tende a credere (erroneamente) che i problemi (di vendita, d’immagine, ecc) e le relative soluzioni, siano di pertinenza esclusiva della parte visibile (emersa).

Ecco come ne esce la rappresentazione grafica del Marketing !

iceberg marketing

Osservandola possiamo notare che nella parte emersa (e nota) vi è la “comunicazione” in tutte le sue possibili declinazioni on line e off line. La parte sommersa invece rappresenta il grosso del lavoro (l’analisi, la strategia e la pianificazione), che richiede professionalità, tempo, collaborazione e coinvolgimento, ma che è in grado di ridurre il rischio dell’invenduto e di fare branding.

Se questo contenuto ti è piaciuto ti lascio il PDF per poterlo scaricare comodamente e rileggere in futuro. 

La parte sommersa del marketing – Marketingym

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.